sabato 9 aprile 2011

Fumetti criminali

Negli ultimi mesi sto seguendo Panini Noir, una nuova collana di fumetti made in U.S.A. ascrivibili principalmente al genere hard boiled con incursioni nel crime story e nel mystery, ma anche nel noir. Accidenti, mi rendo conto di aver utilizzato ben quattro definizioni di genere nella stessa frase! Il problema sta nel fatto che nell'ambito generale della letteratura di genere poliziesco (oddio, altra etichetta!) - da cui sono derivati molti generi del fumetto - si trovano cose che si assomigliano ma che al tempo stesso si differenziano non poco.
Tutto ha inizio con Edgar Allan Poe, fondatore della detective story, cioè il racconto del disvelamento di un mistero col solo uso dell'intelletto di un indagatore dilettante (a cui si rifaranno gli autori del mystery anglosassone come Arthur Conan Doyle e Agatha Christie e molto più avanti in Italia gli autori del giallo - dal colore delle copertine della prima collana che ospitò queste storie). Poi arrivò la scuola dei duri (hard boiled) di Dashiell Hammett e Raymond Chandler, basata sull’azione, dove lo status quo è interrotto da un evento criminale ed imprevisto e lo scopo dell’investigatore (di professione) sarà trovare l’autore del reato e ricreare l’ordine iniziale e dove emergerà una società corrotta, cinica e dissoluta. In Italia in questa direzione si è mosso il grande Giorgio Scerbanenco. Saranno i francesi col noir (autori come Leo Malet) e i tedeschi col kriminal roman (penso a F. Durrenmatt) ad approfondire la componente psicologica e concepire il crimine (quindi il male) e la devianza come costanti della società. Senza perciò alcun ordine da ristabilire.
Ad ogni modo, essendo un appassionato del genere mi gusto ogni uscita, oltretutto negli ultimi anni prediligo sempre di più i volumi autoconclusivi con una solida sceneggiatura alle spalle e illustrati con intensità. I fumetti che mi hanno convinto di più tra le uscite sono stati Le viscere del Bronx di Milligan-Romberger, Ricca da morire di Azzarello-Santos e Area dieci di Gage-Samnee.

3 commenti:

emo ha detto...

Concordo su tutto.
Se hai la curiosità di sapere quanti e quali fumetti crime/noir/hardboiled/poliziesco/gangsteristici siano usciti in Italia, ti segnalo questo elenco (in costante aggiornamento): http://emilianolongobardi.blogspot.com/2009/04/neri-come-linchiostro.html

GiovanniMarchese ha detto...

Grandioso. Non male avere una lista di riferimento così ben curata. Possiamo approfittare anche per scambiarci i link dei nostri blog. Adesso aggiungo il tuo al colonnino!

emo ha detto...

Grazie, ricambio!